22/07/2019

Gal Agro Falisco: pronti i bandi per i primi tre milioni di euro

Entra nel vivo l’attività del GAL della via Amerina, delle Forre e dell’Agro Falisco. Il 18 luglio si è tenuta una partecipata assemblea dei soci, durante la quale il Direttore Tecnico e il Presidente hanno spiegato che sono pronti i primi quattro bandi dedicati alle aziende agricole, agli agriturismi ed ai comuni, che usciranno nei prossimi giorni. Si tratta di bandi per un totale di 3 milioni di euro, a fronte dei complessivi 5 milioni che verranno messi a bando da qui al 2020 dal GAL.

“Siamo partiti per ultimi tra i GAL della Regione Lazio – ha spiegato il Presidente Gianfranco Mizzelli durante l’assemblea dei soci – ma stiamo vicini al primo traguardo. La Regione ha infatti approvato quattro bandi che porteranno sul territorio degli 11 comuni del Gal i primi 3 milioni di euro. Il nostro unico obiettivo ora è che i potenziali beneficiari di questi soldi presentino i progetti, in modo che aziende agricole, comuni, agriturismi riescano a prendere tutti i fondi europei disponibili per l’agricoltura, con un progetto integrato che andrà a beneficio di tutto il territorio dell’Amerina”

Il Gal della via Amerina, delle forre e dell’Agro Falisco è una struttura che coinvolge partner pubblici e privati ed è abilitato a gestire finanziamenti europei per l’agricoltura per promuovere lo sviluppo integrato del territorio. L’obiettivo principale del Piano di Sviluppo Locale del Gal è di creare e consolidare un sistema rurale integrato che colleghi le potenzialità del territorio ed in particolare dell’antica Via Amerina, delle forre e delle aree archeologiche che insistono sul comprensorio per lo sviluppo del turismo sostenibile.

Nato nel 2016, il Gal Agro Falisco era stato inizialmente escluso dal finanziamento regionale, ma, dopo una lunga battaglia legale con ricorsi al TAR e al Consiglio di Stato da cui è uscito vincitore, il Gal è stato infine ammesso al finanziamento.

Dalla metà di giugno si è trasferito nella nuova sede operativa in via Salvador Allende 33 a Civita Castellana, aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, dove riceve agricoltori, tecnici e privati interessati ai finanziamenti che verranno messi a bando da qui al 2020.

I comuni che fanno parte del Gal sono Civita Castellana, Nepi, Castel Sant’Elia, Faleria,Calcata, Gallese, Vasanello, Corchiano, Fabrica di Roma, Orte, Mazzano Romano.





Chiudi il menu